CAMPAGNA CONTRO:

1) l'abbandono degli animali...

"Un cane abbandonato è uno spettacolo tristissimo.

Ha un modo particolare, disperato, di guaire, una premura confusa, occhi troppo ansiosi per rispondere a qualsiasi richiamo.

Si muove velocemente attraverso territori sconosciuti, sperando di udire una voce familiare, di sentire l'odore di un terreno noto,

sprofondando sempre più nella più cupa desolazione". 
  (PAM BROWN)

L'avvicinarsi della partenza per le vacanze  estive, riporta a galla il solito problema: l'abbandono dei nostri amici a 4 zampe...

Qualcuno pensa che abbandonare un animale, quando non si ha più la voglia o la possibilità di occuparsene, sia quasi dargli un’opportunità di farsi un'altra vita... È, invece, solo un modo per assolvere la propria coscienza, convincendosi che qualcun'altro lo prenderà e lo accudirà.

In realtà il cane o il gatto ha tantissime probabilità di morire di stenti o sotto le ruote di  un autoveicolo o, una volta catturato, di andare ad aumentare l’elevatissimo numero di animali già stipati nei canili.

Guardiamo questo video... e riflettiamo insieme...

Se si assiste a un caso di abbandono è bene segnalarlo alle autorità giudiziarie (Carabinieri/Polizia di Stato/Corpo Forestale/Polizia  Urbana o Veterinari ASL):

perché abbandonare gli animali è un reato.

Art. 727. c.p. - (Abbandono di animali). - Chiunque abbandona animali domestici  o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l'arresto  fino ad un anno o con l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro. Alla stessa pena  soggiace chiunque detiene animali in condizioni incompatibili con la loro  natura, e produttive di gravi sofferenze.

2) i reati contro gli animali...

" Il guaito di un cucciolo preso a calci per malvagità é molto diverso dal pianto di un bambino? "

(DINO BUZZATI).

non lasciamoli soli!!!

Contatore visite gratuito