Siete sicuri di volere un Labrador?

Un Labrador ti cambia la vita?

Certo che si!! La rende migliore, ricca di emozioni, gioie e affetto...

Col tempo, imparerete a riconoscere i suoi gesti, capire quello che vi chiede solo guardandolo negli occhi...

Imparerete ad apprezzare le sue stranezze e ad accettare i suoi difetti.

Diventerà l'amico migliore che voi poteste sperare di incontrare...

(A. F.)

Ricordiamo che il cucciolo non è un giocattolo, ma un essere vivente!!!

Un cucciolo di Labrador è un essere impegnativo che richiederà tempo, attenzioni e fatica!!!

Prima di acquistarne uno fermiamoci a meditare!

- Ricordiamo che è un cane grande che ha bisogno di moto e necessita di "compagnia umana"...e che non potremo "dimenticarlo" in giardino per molte ore al giorno perchè ne soffrirebbe...

- Ricordiamo inoltre che è un RETRIEVER e quindi un cane da lavoro, che ama il riporto, il nuoto...e, come tale, andrebbe sempre addestrato!!!

- Il Labrador può essere nero, giallo o chocolate. Non c'è alcuna differenza strutturale tra i tre!!

Non ha quindi molto senso volere a tutti i costi un cucciolo di un certo colore!! 

Ciò che conta davvero sono le qualità psico-fisiche del cane, che sono sempre frutto di un'attenta selezione e cura da parte dell'allevatore!!!

- Sul problema del sesso si sprecano dicerie e credenze infondate. Prima di scegliere è bene ricordare quanto segue:

  • E' vero  che la femmina è generalmente più dolce e docile del maschio, ma nel caso del Labrador dolcezza e docilità sono una caratteristica di razza e non di sesso
  • E' vero che la femmina va in calore 2 volte l'anno e che perde parecchio sangue ma procurandoci un paio di mutandine igieniche le impediremo di sporcare in casa. E' vero anche che nel periodo di estro attirerà parecchi cani. Non è difficile però arginare lìodore degli spasimanti: di solito basta una severa sgridata!!
  •  Non è vero che la femmina deve assolutamente avere una cucciolata!
  • Non è vero che la femmina, più piccola del maschio, sia più adatta alla vita di appartamento: la differenza di taglia esiste, ma è minima e certamente ininfluente sulle esigenze di spazio e di moto.
  • Non è vero che la cagna scappa di casa quando è in calore! E' vero invece il contrario: talora un maschio può scappare di casa se sente l'odore di una femmina in estro.

Solo dopo esserci posti mille domande, con serenità e responsabilità, potremo iniziare questa splendida e meravigliosa avventura!!!

Contatore visite gratuito