Igiene e bellezza...

Pulizia del pelo...

 

Partiamo da presupposto: i cani non devono essere lavati spesso!!

Il Labrador non necessita di una toelettatura particolare: basta una bella spazzolata ogni giorno per mantenere il mantello pulito e lucente.

Il Labrador andrebbe lavato il meno possibile con lo shampo: questo, infatti, elimina le naturali difese del pelo e della pelle, che impegnano almeno 5-6 gg per riformarsi.

Per lavare il Labrador si può usare uno shampo neutro. Non bisogna usare balsamo!

Per la toelettatura quotidiana è sufficiente una spazzola di setole dure; nel periodo di muta, invece, bisogna usare il pettine di ferro per eliminare il pelo morto.

Se il Labrador torna a casa infangato dopo una bella passeggiata in campagna, pulite il mantello conuna spugna umida ricoperta di daino.

Appena asciutto spazzolatelo: il mantello tornerà pulito e lucente.

N.B.:Per evitare di fare bagni frequenti ed inutili potremo usare una spugna con dell'acqua e un po’ di aceto, così facendo toglieremo il cattivo odore in più avremo e un pelo lucidissimo.

Pulizia delle orecchie...

Le orecchie vanno controllate quotidianamente e pulite in caso di necessità. Meglio usare un batuffolo di cotone se non si è molto esperti: i cotton fioc, se spinti troppo in profonditò, possono ledere l'orecchio interno.

Si consiglia l'utilizzo di prodotti idonei (ex: CLOREXIDERM OTO)

Contatore visite gratuito